CONSOLIDARE LA TECNICA NELLA CAPITALE DEL NUOTO AZZURRO

Sin dal 1995 (anno di nascita di NUOTOPIU’ POWERSwimCamp)  Giovanni Franceschi – l’ideatore di questo progetto – crede fortemente che il percorso di crescita natatoria debba essere raggiunto analogamente alla costruzione di una casa, partendo cioè dalle fondamenta. Ritiene infatti che prima sia necessario consolidare una buona tecnica di nuotata, di partenza e di virata, e che solo dopo arrivi il momento di crescere con i volumi di allenamento.

E’ proprio per questo che 23 anni fa nascevano i NUOTOPIU’ POWERSwimCamp, per consolidare cioè la conoscenza tecnica del nostro sport del cuore ma anche per accrescere la propria consapevolezza e allargare in maniera straordinaria l’orizzonte della propria passione sportiva, come fatto dai “gemelli d’oro” Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti con la loro partecipazione – da esordienti – a NUOTOPIU’ POWERSwimCamp.

Quale miglior culla dove consolidare questo percorso di crescita se non Riccione? Una grande tradizione di ospitalità, una straordinaria vitalità anche nei giorni di altissima stagione invernale, un impianto natatorio che non per niente si chiama Stadio del Nuoto e che da sempre accoglie i più importanti appuntamenti natatori italiani.

  • QUANDO
    Da martedì 2 a sabato 6 gennaio 2018
  • RITROVO
    A partire dalle ore 14.00 del 2 gennaio presso l’albergo che ci accoglierà, l’Hotel Poker (***S, Viale d’Annunzio nr. 61): al termine del check-in (ore 16.30) è prevista prima la presentazione del programma, poi la sessione inaugurale in acqua
  • TERMINE
    Entro le ore 18.30 di sabato 6 gennaio, subito dopo la prevista sessione natatoria

UN TUTOR PER I COMPITI DELLE VACANZE

Da sempre Giovanni Franceschi – ideatore di NUOTOPIU’ – sottolinea come lo studio debba essere sempre prioritario rispetto alla pratica sportiva, e per questo è prevista la presenza di tutor che – nella pausa pomeridiana e all’interno di un’apposita “area studio” – affiancheranno e coadiuveranno chi avrà la necessità di completare i compiti delle vacanze assegnati.

TRASPORTO A/R

E’ prevista la possibilità di usufruire di un servizio di “presa in carico” del partecipante senza doverlo personalmente accompagnare a Riccione. Il ritrovo è previsto nelle città di Milano e di Firenze, e il servizio sarà effettuato o in pullman o in minibus o in treno: i dettagli organizzativi ed i costi saranno comunicati successivamente, in relazione alle prenotazioni ricevute.